Tavelline e tavelloni

I tavelloni sono elementi forati, con spessore tra 6 e 8 centimetri, larghezza di circa 25 centimetri e lunghezza che varia dai 50 ai 200 e più centimetri; le tavelle hanno analoga configurazione ma sono di spessore minore (4-6 cm) e di lunghezza massima compresa tra i 40-50 centimetri.
Mentre le tavelle trovano impiego nelle controsoffittature, nelle “fodere” di pareti verticali e in specifici interventi di isolamento termico (come coperture di pilastri e cordoli in c.a. per evitare i ponti termici), i tavelloni vengono impiegati sia per realizzare strutture orizzontali, appoggiati su appositi travetti o muricci, sia per strutture verticali di controfodera o tramezzature oltre ad avere un largo impiego nella realizzazione di arredi fissi interni quali pedane, mensole, muretti ecc.
Le dimensioni disponibili delle tavelle e tavelloni sono le seguenti:

– Tavelle spessore 3 cm TR M.F.: 50 cm e 60 cm
Ideali per rivestimento strutture in CLS, plafonature in solai misti legno e laterizi, controsoffittature, risanamento vecchi muri

– Tavelloni spessore 6 cm TO F.R.: da 60 cm a 220 cm, multipli di 20
Ideali per facciate verticali, copertura su muricci, cassero a perdere, tramezzature, plafonature, protezione parete contro terra, vespai ventilati

– Tavelloni spessore 8 cm TO F.R.: da 80 cm a 220 cm, multipli di 20
Ideali per facciate verticali, copertura su muricci, cassero a perdere, tramezzature, plafonature, protezione parete contro terra, vespai ventilati

Richiedi un preventivo

Richiedi informazioni tecniche