Travetti precompressi

Solaio a travetti precompressi in calcestruzzo armato precompresso vibrofinito, con trefoli aderenti pre-tesi, provvisti di Attestato di Qualificazione del Produttore rilasciato dal Servizio Tecnico Centrale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, ed il cui processo di fabbricazione è inserito in un Sistema di Gestione della Qualità predisposto in coerenza con la norma UNI EN ISO 9001:2001 e certificato da un ente terzo notificato.

I travetti, prodotti con calcestruzzo ad alta resistenza di classe C45/55, risultano armati con acciaio da precompressione inferiore, intermedio e superiore (avente fptk≥1860N/mm2), delle dimensioni e quantità previste dai calcoli statici, eseguiti con vincoli di semplice appoggio od in continuità; tra i travetti vengono posizionati i blocchi di alleggerimento in laterizio non collaborante: a seconda della loro larghezza e dell’abbinamento o meno di due o più travetti, si possono ottenere diversi interassi tra i travetti stessi.

ll solaio P c.a.p. è costituito dall’insieme di travetti prefabbricati in c.a.p.; blocchi in laterizio, aventi principale funzione di alleggerimento, e getto di completamento per la formazione delle nervature e della soletta collaborante.

Il comportamento solidale con le travi principali e/o con le campate adiacenti viene garantito inserendo prima del getto di completamento, opportune armature in acciaio ad aderenza migliorata tipo B450C, atte a resistere ad azioni taglianti ed a momento negativo.

Il solaio deve venir completato con un getto integrativo in calcestruzzo di classe ≥C25/30 accuratamente vibrato, in modo che siano garantiti il completo riempimento delle nervature tra i blocchi di alleggerimento, delle fasce piene e delle nervature trasversali di ripartizione (necessarie per luci maggiori di 4.50m o nel caso di carichi concentrati o di planimetrie aventi forme articolate), e l’aderenza all’elemento prefabbricato; tale getto integrativo viene utilizzato anche per la realizzazione della soletta collaborante, di spessore ≥4cm, adeguatamente armata con rete elettrosaldata.

Si consiglia l’utilizzo di calcestruzzo confezionato con rapporto acqua/cemento ≤0.6, eventualmente additivato con fluidificanti, con uso di granulometria appropriata, limitando il diametro massimo dell’inerte a 12mm.

Nelle operazioni di posa in opera dei travetti, gli appoggi devono risultare complanari ed allo stesso livello, in modo da evitare comportamenti trasversali anomali e deve essere prevista un’impalcatura provvisoria di sostegno con rompitratta intermedi posti a distanza variabile in funzione del peso del solaio.

DIMENSIONI DISPONIBILI

Le dimensioni disponibili variano da una lunghezza minima di 0,80m a 8,40m con un peso di 18,0 kg/ml.

Prodotti correlati

Richiedi un preventivo

Richiedi informazioni tecniche